Loading...

lunedì 17 marzo 2014

Un libro da leggere

Domenica ho incontrato un amico in centro di Lucca la mia città.  Un noto avvocato penalista con studio nella capitale, mi ha fatto dono di questo libro,  l' autore é Mario Giordano, casa editrice mondadori, dal titolo
"NON VALE UNA LIRA" sprechi euro e follie:. cosi l'Europa ci affama.  Contenuti forti e molto dettagliati. Consiglio la lettura, un vero capolavoro.


domenica 13 ottobre 2013

Conferenza di Lucca



Lucca 5 ottobre 2013 Villa Cheli

Conferenza organizzata dal Movimento Monarchici Federalisti.

Sono stati affrontati  i seguenti argomenti “ Signoraggio Bancario”

“Sovranità Monetaria” “ Scuola Monetaria del Prof. Giacinto Auriti”

Erano presenti Il Seg.Naz. del movimento Geom. Luigi Cartei

Coord. Naz. della Toscana Cav. Mauro Mazzoni

Lo scrittore Cosimo Massaro autore dei libri “ La moneta di satana”

“La caduta dell’ ultimo impero” casa editrice SI

Il Dott. Salvatore Cosentino  sostituto procuratore della Repubblica

c/o Tribunale di Locri (RC) curatore della recensione dei libri, critico letterario

Dott. Nicola Bizzi storico – direttore editoriale “ Novam Imperium”

 

Prende la parola il cavalier Mauro Mazzoni che chiede un minuto di silenzio per il professor Giacinto Auriti, esperto di diritto internazionale bancario che già da tempo aveva paventato il pericolo della perdita di sovranità monetaria.

Il movimento monarchici federalisti ha promosso questa riunione per interrogarsi sul futuro del paese travolto da una crisi economica . Il fattore principale, la perdita della moneta sovrana.Prende la parola il sostituto procuratore della repubblica di Locri   il Dott.Salvatore Cosentino. Ricorda come in Brasile , nelle carceri siano concessi 4 giorni di libertà per ogni libro letto e relazionato dal singolo detenuto fino ad un massimo di 48 giorni per anno. I libri danno la libertà. Tesse un elogio dei libri scritti dall'autore Cosimo Massaro che dimostra di sapere di cosa parla e di saperlo trasmettere. L'economia è l'habitat in cui l'essere umano si muove, lo sviluppo non necessariamente è progresso, quando si trasforma sviluppo del debito. Ricorda l'utilizzo di termini inglesi e lo analizza come mezzo di marketing per vendere di più. L'economia oggi non è più produzione ma apparenza, per cui il tenore di vita è dopato, troppo alto, fino a quando i nodi vengono al pettine. L'economia non più scienza esatta ma creazione mutevole e ondivaga.
Il vero colpevole è il signoraggio bancario che cela una intera categoria concettuale economica.
La moneta è una convenzione valorizzata dai cittadini, simboleggia un valore.
La banca d'italia percepisce interessi anche su moneta di cui non è proprietaria, tutti possono prestare danaro tranne chi lo emette, questo principio disatteso dalle banche centrali che prestano e lucrano sopra, in più la banca d'italia è una s.p.a. con azionisti in parte anche privati. La moneta è un mezzo non un fine, altrimenti diventa usura, oggi la moneta  serve per creare altra moneta invece che per creare produzione. Viene citato Ezra Pound che sosteneva che i politici sono diventati i camerieri dei banchieri.
Secondo il trattato di Mastricht è necessaria l'indipendenza fra banche centrali e governi, ma oggi i governi sono limitati dalla banca centrale europea, attraverso le sue politiche. Viene richiamato l'articolo 41 comma 2 costituzione sull'utilità sociale della proprietà. Dunque proporzione fra moneta e beni, sorvegliato da organismo centrale fatto di esperti nominati a vita dal parlamento, proporzione per legge fra moneta e beni prodotti. Il mercato non è un totem, ma un mezzo.
Il problema del signoraggio bancario si risolve con l'istruzione e l'informazione dei cittadini affinchè il conto non lo paghino sempre li stessi.
Lo scrittore Cosimo Massaro spiega l'economia attraverso storie poliziesche e così attraverso la narrativa varie vicende storiche. Ricorda che una banconota è prima di tutto carta. Un governatore che stampa moneta su un isola deserta stampa valuta senza un valore perchè nessuno la usa. Il vero potere è nelle mani di chi emette moneta. Su ogni banconota vi è una c in un cerchio che simboleggia il copyright, ovvero ricorda che quel bene è proprietà privata..Ogni stato dovrebbe produrre denaro come l'organismo pompa sangue. La banca d'inghilterra è azionista della banca centrale europea ma non adotta l'euro, può però come azionista intervenire nelle politiche monetarie europee.
Lo stato è tale quando governa la moneta. Parla di progetti di moneta complementare per sganciarsi dal sistema attuale. L'euro dovrebbe essere proprietà del popolo europeo, le banche centrali devono essere pubbliche.
Interviene il Dottor Nicola Bizzi storico ed editore della rivista “Novam Imperium”, sopratutto in materia di signoraggio bancario. Ricorda che nel mondo solo poche nazioni hanno la sovranità monetaria, Siria, Iran, Sudan, Cuba e Corea del Nord gli ultimi due sono sistemi socialisti. Tranne questi esempi non esistono stati con sovranità monetaria propria.
Interviene il Seg Naz. Geom. Luigi Cartei, per i monarchici federalisti che contesta come la perdita di sovranità monetaria ha portato ad un peggioramento della situazione sociale, economica, ad uno snaturamento del contesto in cui viviamo.

Dott. Thomas Aveni Tramazza

domenica 6 ottobre 2013

Conferenza Lucca

Sabato 5 Ottobre 2013 
presso hotel Villa Cheli
Via Nuova per Pisa, 1798 - Lucca 
è stata organizzata una conferenza dal  MovimentoMonarchici Federalisti.
presenti il Seg. Naz. Geom. Luigi Cartei
Coord. della Toscana Cav. Mauro Mazzoni
sono stati affrontati i seguenti argomenti 
Signoraggio Bancario - Sovranità Monetaria - Scuola Monetaria del Prof. Giacinto Auriti
erano presenti : lo scrittore Cosimo Massaro, autore dei libri " La Moneta di Satana" 
" La caduta dell' Ultimo Impero" Casa Editrice SI 
Il Dott. Salvatore Cosentino, Sostituto Procuratore della Repubblica c/o il tribunale di Locri ( RC) 
Curatore della recensione dei libri, critico letterario 
Dott. Nicola Bizzi,  Storico - Direttore Editoriale della rivista "Novam Imperium"



mercoledì 26 giugno 2013

Una mia indagine spirituale

Lucca 26 - 06 - 2013

Ho effettuato una indagine, come ho definito, spirituale, muovendomi nel variegato  ambiente cattolico,
riguardante il nostro tutore spirituale. Si è parlato di Papa Francesco, la Madonna, la Santa Messa, ma nessuno parla dell' Angelo Custode, niente di più sbagliato, il nostro Angelo ci viene affidato al momento della nostra nascita , ci accompagna per tutta la vita è il nostro tutore spirituale, fino alla nostra morte.
Sono da tempo in contatto con Don Marcello Stanzione, scrittore e uno dei massimi esperti di Angeli,
Direttore di un sito molto importante " Milizia di San Michele Arcagelo" . Da suo sito ho tratto questa 
Preghiera all'Angelo custode.


 Mostra Angelologica Permanente M.S.M.A.
Angelo santo, mio custode,  tutore e maestro,  mia guida e difesa,  mio sapientissimo consigliere ed amico fedelissimo,  a te io sono stato raccomandato,  per la bontà del Signore,  dal giorno in cui nacqui  fino all'ultima ora della mia vita. 
Quanta riverenza ti debbo,  sapendo che mi sei dovunque e sempre vicino!  Con quanta riconoscenza ti devo ringraziare  per l'amore che nutri per me,  quale e quanta confidenza  per saperti mio assistente e difensore!  Insegnami, Angelo Santo,  correggimi,  proteggimi,  custodiscimi e guidami  per il diritto e sicuro cammino  alla santa Città di Dio.  Non permettere  che io faccia cose  che offendano la tua santità e la tua purezza.  Presenta i miei desideri al Signore,  offrigli le mie orazioni,  mostragli le mie miserie  ed impetrami il rimedio di esse  dalla sua infinità bontà  e dalla materna intercessione  di Maria Santissima tua Regina. 
Vigila quando dormo,  sostienimi quando sono stanco,  sorreggimi quando sto per cadere,  alzami quando sono caduto,  indicami la via quando sono smarrito,  rincuorami quando mi perdo d'animo,  illuminami quando non vedo,  difendimi quando sono combattuto.  E specialmente nell'ultimo giorno della mia vita,  siimi scudo contro il Demonio. 
In grazia della tua difesa e della tua guida,  ottienimi infine di entrare  nella tua radiosa dimora,  dove per tutta l'eternità  io possa esprimerti la mia gratitudine  e glorificare insieme a te  il Signore e la Vergine Maria,  tua e mia Regina.
Amen.
1 Padre Nostro, 1 Ave Maria, 1 Gloria. Amen.
 

sabato 22 giugno 2013

Rete tradizionalista delle due sicilie


 
RETE TRADIZIONALISTA DELLE DUE SICILIE


 L’Alfiere e Controcorrente: 
 il 13 luglio a Napoli
 Momenti Culturali
 
 MOMENTI CULTURALI 
 L’Alfiere & Controcorrente   


Napoli,
sabato 13 luglio 2013
ore 17,00
 PRESENTAZIONE DE  

L’ALFIERE
nuovo numero

’O VANGELO CUNTATO ’A SANTU MARCO VUTATO A LLENGUA NOSTA
di ANTONIO LUISO

LA MUSICA DEL SOLE
di ENZO AMATO

presso il locale
le Chic
Riviera di Chiaia 273
NAPOLI

INTERVENGONO ALLA PRESENTAZIONE
EDOARDO VITALE
MAGISTRATO E DIRETTORE DE L’ALFIERE
ANTONIO LUISO
SACERDOTE, SCRITTORE
MASSIMO CIMMINO
NOTAIO, RICERCATORE
ENZO AMATO
MUSICISTA, SCRITTORE
FRANCESCO NOCERINO
ORGANOLOGO
GUIDO BELMONTE
AVVOCATO, SCRITTORE
PIETRO GOLIA
GIORNALISTA, EDITORE

SARANNO ESEGUITI BRANI MUSICALI
A CURA DI
FRANCESCO NOCERINO
e ENZO AMATO

segreteria organizzativa:
338 7235994
339 4312357
334 6149801